Rifrattometro, acquistare misuratori digitali e portatili - METTLER TOLEDO

Rifrattometro

Un'ampia gamma di rifrattometri digitali da banco e portatili

 

Rifrattometro digitale

La vasta gamma di rifrattometri digitali da banco e portatili di METTLER TOLEDO consente di  misurare l’indice di rifrazione e altri valori...

La vasta gamma di rifrattometri digitali da banco e portatili di METTLER TOLEDO consente di  misurare l’indice di rifrazione e altri valori correlati come grado Brix, zucchero invertito, HFCS42, HFCS55 o altre concentrazioni in modo rapido ed accurato.

I nostri rifrattometri portatili offrono la compensazione automatica della temperatura. Possono essere utilizzati in laboratorio o sul campo per misurare grado Brix, grado Oechsle o per determinare il punto di congelamento di miscele di glicole etilenico e propilenglicole/acqua.


Tutti i nostri rifrattometri da banco sono dotati di un termostato Peltier incorporato per il controllo accurato della temperatura, pertanto il bagno d'acqua non è necessario. Possono essere collegati a un densimetro, uno spettrofotometro, un pHmetro, un titolatore o ad altri strumenti per la misura simultanea di diversi parametri. Sono disponibili numerose unità di automazione in grado di incrementare ulteriormente la produttività.

 

Competenza
All'indirizzo www.refractometry.com, si trova la raccolta delle nostre competenze sulla rifrattometria con video, animazioni, seminari online e numerose applicazioni specifiche per diversi settori, ad esempio alimentare, delle bevande, chimico e farmaceutico.  Le diverse soluzioni per il workflow disponibili illustrano come migliorare l'accuratezza delle misure, evitare gli errori e incrementare la produttività. Scaricate la nostra Guida gratuita sulla misura dell'indice di rifrazione per scoprire come migliorare le misure con i nostri rifrattometri digitali.


 
rifrattometro
Rifrattometri
Rifrattometri EasyPlus
rifrattometro portatile

Rifrattometri Excellence

Rifrattometri EasyPlus standard

Rifrattometri portatili

Pensati per applicazioni diverse, i rifrattometri Excellence consentono di automatizzare il workflow e di creare sistemi multiparametro. È possibile misurare quasi ogni campione con un elevato livello...
Grazie all'interfaccia utente estremamente intuitiva, i rifrattometri EasyPlus consentono a qualsiasi operatore di ottenere risultati accurati in laboratorio o nella linea di produzione.
Progettato per essere usato in laboratorio e non, il rifrattometro portatile è leggero e facile da usare.
rifrattometria automatica
sistema multiparametro
software per rifrattometria

Misura automatica della rifrattometria

Sistema multiparametro

Software per rifrattometria

Le soluzioni di automazione ottimali permettono di risparmiare tempo, ridurre i costi e migliorare la sicurezza operativa. Dalle semplici pompe di campionamento agli autocampionatori riscaldati. Per m...
Con i sistemi multiparametro si possono combinare e misurare indice di rifrazione, densità, pH, titolazione e altro ancora. Misurando contemporaneamente tutti i parametri si aumenta la qualità dei dat...
Potenti soluzioni software per la rifrattometria. Il funzionamento automatico garantisce la Data Integrity, un'archiviazione sicura e l'assenza di errori di trascrizione. I dati possono essere facilme...
accessori per rifrattometro

Accessori e consumabili per rifrattometri

Il rifrattometro può essere sfruttato al massimo con l'uso di accessori e consumabili, che vanno da soluzioni altamente tecnologiche, come scanner e sensori, a un'ampia varietà di standard liquidi cer...
Rifrattometri

Pensati per applicazioni diverse, i rifrattometri Excellence consentono di automatizzare il workflow e di creare sistemi multiparametro. È possibile misurare quasi ogni campione con un elevato livello...

Rifrattometri EasyPlus

Grazie all'interfaccia utente estremamente intuitiva, i rifrattometri EasyPlus consentono a qualsiasi operatore di ottenere risultati accurati in laboratorio o nella linea di produzione.

rifrattometro portatile

Progettato per essere usato in laboratorio e non, il rifrattometro portatile è leggero e facile da usare.

rifrattometria automatica

Le soluzioni di automazione ottimali permettono di risparmiare tempo, ridurre i costi e migliorare la sicurezza operativa. Dalle semplici pompe di campionamento agli autocampionatori riscaldati. Per m...

sistema multiparametro

Con i sistemi multiparametro si possono combinare e misurare indice di rifrazione, densità, pH, titolazione e altro ancora. Misurando contemporaneamente tutti i parametri si aumenta la qualità dei dat...

software per rifrattometria

Potenti soluzioni software per la rifrattometria. Il funzionamento automatico garantisce la Data Integrity, un'archiviazione sicura e l'assenza di errori di trascrizione. I dati possono essere facilme...

accessori per rifrattometro

Il rifrattometro può essere sfruttato al massimo con l'uso di accessori e consumabili, che vanno da soluzioni altamente tecnologiche, come scanner e sensori, a un'ampia varietà di standard liquidi cer...

Sistemi automatici di determinazione dell'indice di rifrazioneAutomated Refractive Index Systems


Con i rifrattometri Excellence, l'automazione del workflow per la determinazione dell'indice di rifrazione garantisce risultati più affidabili, incrementa la sicurezza e permette di evitare gli errori, riducendo la necessità di interazione dell'operatore con lo strumento. Questo permette di risparmiare tempo, ridurre i costi e migliorare la sicurezza operativa.

Ulteriori informazioni

Sistemi multiparametro


Multiparameter Systems.


Per un unico campione vengono spesso determinati sia densità che indice di rifrazione. Il nostro sistema compatto consente di combinare un densimetro e una cella per indice di rifrazione Excellence per misurare entrambi i parametri simultaneamente. È inoltre possibile collegare ulteriori strumenti per misure simultanee, ad esempio di indice di rifrazione, densità, pH e colore.

Ulteriori informazioni

Soluzioni software

 
Software Solutions


METTLER TOLEDO offre valide soluzioni software per la determinazione dell'indice di rifrazione. Il funzionamento senza supporti cartacei garantisce data integrity, sicurezza della conservazione e registrazioni dei risultati prive di errori. I dati possono essere esaminati ed analizzati facilmente e i report sono a portata di clic.

Ulteriori informazioni

 

Assistenza

I nostri servizi sono stati sviluppati per adattarsi ai vostri strumenti

Forniamo supporto tecnico e assistenza per tutta la durata dei vostri strumenti di misura, dall'installazione alla manutenzione preventiva e dalla taratura alla riparazione.

Domande frequenti


 

Che cos'è un rifrattometro digitale?

Un rifrattometro digitale usa il metodo della riflessione totale per misurare l'indice di rifrazione o altri valori correlati di un campione liquido. Questa misura viene eseguita digitalmente, per ridurre in modo considerevole l'intervento dell'operatore. È possibile ottenere un'accuratezza massima di 0,00002 o 0,01% Brix, con volumi di campione ridotti (da 0,5 a 1 ml) e tempi di misura brevi (pochi secondi).


 

Come funziona un rifrattometro digitale?

I rifrattometri digitali usano un diodo a emissione luminosa, un prisma in zaffiro e un sensore ottico ad alta risoluzione. Una volta posizionato il campione sul prisma viene avviata la misura. Da un certo angolo di incidenza (il cosiddetto angolo critico), il raggio di luce non penetra più nel campione ma viene completamente riflesso dalla sua superficie e rilevato dal sensore ottico. L'indice di rifrazione si calcola da questo angolo critico. Inoltre, i rifrattometri digitali da banco utilizzano un termostato Peltier integrato per controllare la temperatura del campione.

Per ulteriori informazioni è possibile esaminare l'animazione interattiva


 

Quali strumenti vengono usati per misurare l'indice di rifrazione dei liquidi?

L'indice di rifrazione di una soluzione può essere misurato in modo manuale o digitale.

Metodi manuali come i rifrattometri ottici portatili e ABBE vengono ampiamente utilizzati per la determinazione dell'indice di rifrazione e dei valori correlati, ad esempio % di alcol, gradi BRIX, Baumé, Plato, ecc. Sebbene questi metodi siano facili da utilizzare e piuttosto convenienti, richiedono competenza in ogni fase dei protocolli operativi manuali e questo influisce spesso sull'accuratezza e sull'affidabilità dei risultati.

I rifrattometri digitali sono disponibili in versione da banco o portatile. Misurano i campioni liquidi in modo digitale, riducendo in modo considerevole l'influenza dell'operatore.

Rifrattometri digitali e metodi manuali: confronto tra diverse tecniche di misura


 

Qual è l'indice di rifrazione dell'acqua?

A 20 °C, l'indice di rifrazione dell'acqua è pari a 1,33299. All'aumentare della temperatura, questo valore si riduce (a 40°C, ad esempio, è pari a 1,33061). È importante ricordare che questo è l'indice di rifrazione nD comunemente usato, misurato con una lunghezza d'onda della luce di 589,3 nm (linea D di sodio).


 

Quanto volume di campione è necessario per un rifrattometro digitale?

Per la maggior parte dei rifrattometri da banco, il volume tipico è di circa 0,5 ml in caso di campioni con elevata tensione superficiale e 1 ml per quelli con tensione superficiale ridotta. Essendo necessarie solo poche gocce, le temperature del campione e della cella di misura si uguagliano rapidamente e l'analisi richiede quindi poco tempo.


 

Quanto tempo è necessario per misurare un campione con un rifrattometro digitale?

Questo dipende dalla differenza di temperatura tra il campione e la cella di misura, ma anche dal tipo di campione e dall'accuratezza richiesta dalla misura stessa. Il tempo richiesto corrisponde di solito a pochi secondi.


 

Come si regola un rifrattometro digitale?

Di solito, i rifrattometri vengono regolati con acqua a una temperatura di misura specifica. Questa temperatura viene controllata con un elemento Peltier, che può raffreddare o riscaldare la cella di misura portandola ad una temperatura specifica (ad esempio 20 °C). A volte, nel caso nella misura delle concentrazioni di zucchero, per regolare un rifrattometro vengono usati gli standard Brix, spesso prodotti in loco. La preparazione intelligente degli standard Brix può essere eseguita con una bilancia e un rifrattometro collegati al software per PC LabX, per aumentare l'accuratezza e la tracciabilità eliminando gli errori di trascrizione.


 

Quali campioni possono essere misurati con un rifrattometro digitale?

I rifrattometri digitali sono stati originariamente progettati per misurare liquidi omogenei. In realtà, è possibile misurare regolarmente molti altri campioni, come quelli pastosi o persino le pellicole. Questi campioni specifici richiedono però degli accessori aggiuntivi, come una pressa o uno stampo per lamine. È necessario fare particolare attenzione ai campioni volatili (per i quali si consiglia l'uso di una cella a flusso) o a quelli non omogenei nel caso in cui debbano essere agitati/omogeneizzati prima della misura. Questa operazione può essere eseguita automaticamente con la funzione di omogeneizzazione all'interno del becher offerta dall'autocampionatore InMotion.

Seminari on line
Smart BRIX Standard Preparation - For Calibration of Refractometers
Refractive Index Measurement Guide
Thank you for visiting www.mt.com. We have tried to optimize your experience while on the site, but we noticed that you are using an older version of a web browser. We would like to let you know that some features on the site may not be available or may not work as nicely as they would on a newer browser version. If you would like to take full advantage of the site, please update your web browser to help improve your experience while browsing www.mt.com.