Analisi termica | METTLER TOLEDO

Analisi termica Excellence

Sistemi per la caratterizzazione dei materiali

Con il termine "analisi termica" si fa riferimento a un insieme di tecniche che consentono di misurare le proprietà fisiche delle sostanze in funzione della temperatura, sottoponendo le sostanze stesse a un programma di temperatura controllata. I sistemi per l'analisi termica METTLER TOLEDO sono la scelta ideale per i processi manuali o automatici, in grado di fornire risultati accurati e affidabili per la ricerca in ambito universitario e lo sviluppo di prodotti industriali, oltre che per la garanzia di qualità e la produzione.

Contattaci
Tempo di funzionamento
Supporto e riparazione
Prestazione
Manutenzione ed ottimizzazione
Conformità
Taratura e qualità
Competenza
Addestramento e consulenza

FAQs

Che cos'è l'analisi termica?

Secondo la International Confederation for Thermal Analysis and Calorimetry (ICTAC) con il termine "analisi termica" si fa riferimento a un insieme di tecniche che consentono di misurare le proprietà fisiche delle sostanze in funzione della temperatura, sottoponendo le sostanze stesse a un programma di temperatura controllata.

 

Quali sono le diverse tecniche dell'analisi termica?

L'analisi termica comprende una serie di tecniche complementari. La tecnica viene scelta in base alle proprietà prese in esame. Le tecniche sono:

  • Calorimetria a scansione differenziale (DSC): misura il flusso di calore all'interno o all'esterno del campione. L'output del sensore è in watt (W).
  • Analisi termogravimetrica (TGA): misura le variazioni della massa. L'output del sensore è in milligrammi (mg).
  • Analisi termomeccanica (TMA): registra le variazioni nella lunghezza di un campione. L'output del sensore è in micrometri (µm).
  • Analisi dinamico-meccanica (DMA): registra il modulo (conservativo/dissipativo) di un materiale (unità di misura Pascal (Pa)) in funzione del tempo, della temperatura o della frequenza. Un output aggiuntivo è dato dal fattore di smorzamento (tan delta) calcolato senza unità.
  • Analisi termo-ottica (TOA): offre un supporto visivo per osservare gli effetti fisici che si verificano durante una misura dell'analisi termica. È possibile aggiungere dei dispositivi ottici alla DSC o all'HP DSC, oltre che ai sistemi Hot Stage.

 

Quali fenomeni termici e proprietà dei materiali è possibile analizzare con l'analisi termica?

L'analisi termica può aiutare nella determinazione di proprietà e transizioni come la transizione vetrosa (Tg), il punto di fusione (Tm), l'evaporazione, la cristallizzazione, le transizioni di fase, la decomposizione, il coefficiente di dilatazione termica, la variazione dimensionale, il modulo elastico (G'), il modulo dissipativo (G''), il fattore di smorzamento (tan delta), l'entalpia di reazione e la cinetica, l'influenza di additivi, la composizione, la stabilità termica, la temperatura di rammollimento e le reazioni di polimerizzazione.