Cristallizzazione e precipitazione | Definizione, parametri, strumento

Cristallizzazione e precipitazione

Ottimizzazione della dimensione, del rendimento e della purezza dei cristalli con gli strumenti per la cristallizzazione

Contattaci

Cristallizzazione e precipitazione

Tipi di cristallizzazione
I problemi della cristallizzazione
Velocità di raffreddamento per cristallizzazione
Strumenti per la cristallizzazione
Progettare un processo di cristallizzazione

Applicazioni

Guida applicativa sullo sviluppo e sullo scale-up della cristallizzazione

Ricristallizzazione
Ottimizzazione delle proprietà dei cristalli e delle prestazioni del processo

È possibile ricristallizzare composti chimici di valore elevato per ottenere un prodotto cristallino con le proprietà fisiche desiderate mediante un processo ad alta efficienza. Per progettare il processo di ricristallizzazione ideale sono necessarie sette fasi, che vanno dalla scelta del solvente più adatto alla creazione del prodotto cristallino essiccato. Questa guida sulla ricristallizzazione illustra nel dettaglio la procedura utilizzata per sviluppare un processo di cristallizzazione. Specifica quali informazioni sono necessarie in ogni fase della ricristallizzazione e spiega come controllare i parametri critici del processo.

Determinazione della solubilità e della larghezza della zona metastabile (MSZW)
Le componenti essenziali della cristallizzazione

Le curve di solubilità sono comunemente utilizzate per illustrare la relazione tra solubilità, temperatura e tipo di solvente. Disponendo del tracciato della temperatura in funzione della solubilità, gli scienziati creano il quadro necessario per sviluppare il processo di cristallizzazione desiderato. Una volta scelto un solvente appropriato, la curva di solubilità diventa uno strumento essenziale nello sviluppo di un processo di cristallizzazione efficace.

Nucleazione e crescita dei cristalli
La forza motrice della nucleazione e crescita dei cristalli

Un'attenta regolazione del livello di supersaturazione durante il processo consente a scienziati e ingegneri di controllare efficacemente i processi di cristallizzazione. La supersaturazione è la forza motrice della nucleazione e crescita dei cristalli, determinandone la distribuzione granulometrica finale.

Measure Crystal Size Distribution
Improve Crystallization with Inline Particle Size, Shape, and Count Measurement

In-process probe-based technologies are applied to track particle size and shape changes at full concentration with no dilution or extraction necessary. By tracking the rate and degree of change to particles and crystals in real time, the correct process parameters for crystallization performance can be optimized.

Crystallization Seeding Protocol
Design and Optimize Seeding Protocol for Improved Batch Consistency

Seeding is one of the most critical steps in optimizing crystallization behavior. When designing a seeding strategy, parameters such as: seed size, seed loading (mass), and seed addition temperature must be considered. These parameters are generally optimized based on process kinetics and the desired final particle properties, and must remain consistent during scale-up and technology transfer.

Oiling Out in Crystallization
Detect And Avoid Oiling Out (Liquid-Liquid Phase Separation)

Liquid-Liquid phase separation, or oiling out, is an often difficult to detect particle mechanism that can occur during crystallization processes. Learn more.

Anti-Solvent Addition on Supersaturation
How Solvent Addition Can Control Crystal Size and Count

In an antisolvent crystallization, the solvent addition rate, addition location and mixing impact local supersaturation in a vessel or pipeline. Scientists and engineers modify crystal size and count by adjusting antisolvent addition protocol and the level of supersaturation.

Temperature Effects Crystallization Size and Shape
Supersaturation Control Optimizes Crystal Size and Shape

Crystallization kinetics are characterized in terms of two dominant processes, nucleation kinetics and growth kinetics, occurring during crystallization from solution. Nucleation kinetics describe the rate of formation of a stable nuclei. Growth kinetics define the rate at which a stable nuclei grows to a macroscopic crystal. Advanced techniques offer temperature control to modify supersaturation and crystal size and shape.

Temperature Effects Crystallization Size and Shape
Scaling-Up Agitation, Dosing, and Crystallization

Changing the scale or mixing conditions in a crystallizer can directly impact the kinetics of the crystallization process and the final crystal size. Heat and mass transfer effects are important to consider for cooling and antisolvent systems respectively, where temperature or concentration gradients can produce inhomogeneity in the prevailing level of supersaturation.

Identificazione e controllo del polimorfismo
Comprendere il polimorfismo e l'impatto dei parametri di processo

Il polimorfismo è un fenomeno comune a molti solidi cristallini utilizzati in ambito farmaceutico e nel settore della chimica fine. I ricercatori provocano intenzionalmente la cristallizzazione del polimorfo desiderato per migliorare le proprietà di isolamento, gestire meglio le difficoltà che si presentano più a valle nel processo di lavorazione, aumentare la biodisponibilità o cercare di evitare conflitti con brevetti esistenti. L'identificazione in situ e in tempo reale delle trasformazioni polimorfiche e morfologiche consente di evitare che si instaurino processi inattesi e di eliminare prodotti fuori specifica e costose rilavorazioni dei materiali.

cristallizzazione di proteine
Creazione di strutture reticolari ordinate di macromolecole complesse

L'espressione "cristallizzazione di proteine" indica sia l'azione che il metodo per la creazione di strutture reticolari ordinate di macromolecole spesso complesse.

Recover Lactose With High Yield and Scalable Process

Lactose crystallization is an industrial practice to separate lactose from whey solutions via controlled crystallization.

Ricristallizzazione

È possibile ricristallizzare composti chimici di valore elevato per ottenere un prodotto cristallino con le proprietà fisiche desiderate mediante un processo ad alta efficienza. Per progettare il processo di ricristallizzazione ideale sono necessarie sette fasi, che vanno dalla scelta del solvente più adatto alla creazione del prodotto cristallino essiccato. Questa guida sulla ricristallizzazione illustra nel dettaglio la procedura utilizzata per sviluppare un processo di cristallizzazione. Specifica quali informazioni sono necessarie in ogni fase della ricristallizzazione e spiega come controllare i parametri critici del processo.

Determinazione della solubilità e della larghezza della zona metastabile (MSZW)

Le curve di solubilità sono comunemente utilizzate per illustrare la relazione tra solubilità, temperatura e tipo di solvente. Disponendo del tracciato della temperatura in funzione della solubilità, gli scienziati creano il quadro necessario per sviluppare il processo di cristallizzazione desiderato. Una volta scelto un solvente appropriato, la curva di solubilità diventa uno strumento essenziale nello sviluppo di un processo di cristallizzazione efficace.

Nucleazione e crescita dei cristalli

Un'attenta regolazione del livello di supersaturazione durante il processo consente a scienziati e ingegneri di controllare efficacemente i processi di cristallizzazione. La supersaturazione è la forza motrice della nucleazione e crescita dei cristalli, determinandone la distribuzione granulometrica finale.

Measure Crystal Size Distribution

In-process probe-based technologies are applied to track particle size and shape changes at full concentration with no dilution or extraction necessary. By tracking the rate and degree of change to particles and crystals in real time, the correct process parameters for crystallization performance can be optimized.

Crystallization Seeding Protocol

Seeding is one of the most critical steps in optimizing crystallization behavior. When designing a seeding strategy, parameters such as: seed size, seed loading (mass), and seed addition temperature must be considered. These parameters are generally optimized based on process kinetics and the desired final particle properties, and must remain consistent during scale-up and technology transfer.

Oiling Out in Crystallization

Liquid-Liquid phase separation, or oiling out, is an often difficult to detect particle mechanism that can occur during crystallization processes. Learn more.

Anti-Solvent Addition on Supersaturation

In an antisolvent crystallization, the solvent addition rate, addition location and mixing impact local supersaturation in a vessel or pipeline. Scientists and engineers modify crystal size and count by adjusting antisolvent addition protocol and the level of supersaturation.

Temperature Effects Crystallization Size and Shape

Crystallization kinetics are characterized in terms of two dominant processes, nucleation kinetics and growth kinetics, occurring during crystallization from solution. Nucleation kinetics describe the rate of formation of a stable nuclei. Growth kinetics define the rate at which a stable nuclei grows to a macroscopic crystal. Advanced techniques offer temperature control to modify supersaturation and crystal size and shape.

Temperature Effects Crystallization Size and Shape

Changing the scale or mixing conditions in a crystallizer can directly impact the kinetics of the crystallization process and the final crystal size. Heat and mass transfer effects are important to consider for cooling and antisolvent systems respectively, where temperature or concentration gradients can produce inhomogeneity in the prevailing level of supersaturation.

Identificazione e controllo del polimorfismo

Il polimorfismo è un fenomeno comune a molti solidi cristallini utilizzati in ambito farmaceutico e nel settore della chimica fine. I ricercatori provocano intenzionalmente la cristallizzazione del polimorfo desiderato per migliorare le proprietà di isolamento, gestire meglio le difficoltà che si presentano più a valle nel processo di lavorazione, aumentare la biodisponibilità o cercare di evitare conflitti con brevetti esistenti. L'identificazione in situ e in tempo reale delle trasformazioni polimorfiche e morfologiche consente di evitare che si instaurino processi inattesi e di eliminare prodotti fuori specifica e costose rilavorazioni dei materiali.

cristallizzazione di proteine

L'espressione "cristallizzazione di proteine" indica sia l'azione che il metodo per la creazione di strutture reticolari ordinate di macromolecole spesso complesse.

Lactose crystallization is an industrial practice to separate lactose from whey solutions via controlled crystallization.

Pubblicazioni

Casi di studio di ingegneria relativi a cristallizzazione e precipitazione

Libri bianchi

How to Optimize a Crystallization Step Using Simple Image Analysis
By quickly identifying unnecessary hold times and determining how cooling rate influences crystal growth and nucleation, the cycle time for an interme...
Comprendere la cristallizzazione grazie alla microscopia In Situ
I meccanismi dinamici fondamentali per la comprensione dei processi di cristallizzazione possono ora essere osservati con la microscopia in situ. Un l...
Sviluppo di un processo di cristallizzazione efficace
La cristallizzazione rappresenta il processo più utilizzato per isolare o purificare un prodotto. Nonostante ciò, i fondamenti scientifici della crist...
Strategie per controllare la distribuzione dimensionale dei cristalli
I prodotti farmaceutici ed alcune sostanze chimiche spesso devono passare attraverso numerose fasi di cristallizzazione durante lo sviluppo e la produ...
Migliorare la cristallizzazione
La cristallizzazione è un importante fase di separazione e purificazione nel settore chimico. Un libro bianco illustra come la tecnologia di caratteri...
Germinazione di un processo di cristallizzazione
La germinazione è una fase fondamentale per l'ottimizzazione di un processo di cristallizzazione perché garantisce velocità di filtrazione, rendimento...
Scale-up of Batch Crystallization From Lab to Plant
Real-time monitoring of crystallization is shown to provide benefits leading to improved methods for process development, optimization and scale-up. T...
Best Practices For Crystallization Development
This white paper demonstrates the methodology chemists use to optimize critical crystallization parameters such as: Temperature profile Addition rates...
Analisi dimensionale delle particelle per l'ottimizzazione dei processi
In questo libro bianco vengono presentati alcuni approcci relativi alla caratterizzazione in linea delle particelle e viene spiegato come tali approcc...

Citazioni

Crystallization and Precipitation Citation List
Crystallization and precipitation citation list and publications
Seminari online

Prodotti correlati

Tecnologia per lo sviluppo e lo scale-up della cristallizzazione