Analizzatore di carica microbica in tempo reale | Carica microbica rapida | Bioburden rapido

Analizzatore di carica microbica 7000RMS

Per il monitoraggio in tempo reale della carica microbica nell'acqua

Un analizzatore di bioburden dell'acqua in linea costituisce un metodo microbico rapido per misurare la contaminazione microbica nelle acque a uso farmaceutico. È una soluzione per il monitoraggio continuo della carica microbica che restituisce risultati ogni due secondi, consentendo un migliore controllo microbico del vostro sistema di purificazione acque.

Filtro:Cancella tutto

Confronto

Ordini
+41 44 944 47 47
Tempo di funzionamento
Supporto e riparazione
Prestazione
Manutenzione ed ottimizzazione
Conformità
Taratura e qualità
Competenza
Addestramento e consulenza

FAQs

Come posso misurare la contaminazione microbica dell'acqua?

Vi sono diversi modi per misurare la contaminazione microbica dell'acqua; l'USP ne consiglia alcuni specifici per le acque a uso farmaceutico. Di norma, si ricorre ampiamente ai metodi di conteggio su piastra per il rilascio delle acque; tuttavia, possono creare errori e richiedere 5–7 giorni per fornire i risultati. II conteggio su piastra richiede anche la formazione di una colonia di batteri sulla piastra, la cosiddetta unità formante colonie o CFU, ossia una stima dei batteri totali presenti nella piastra campione. Un altro modo di misurare la contaminazione microbica dell'acqua sfrutta la fluorescenza indotta dal laser: un analizzatore di carica microbica misura il numero totale di cellule presenti nel campione d'acqua. I sistemi che sfruttano questo tipo di tecnologia consentono di monitorare in tempo reale e nei pressi della linea la contaminazione microbica delle acque a uso farmaceutico identificando istantaneamente le cellule presenti nel campione, che vengono definite unità autofluorescenti (AFU).

Cosa sono le unità autofluorescenti?

Le unità autofluorescenti sono microrganismi singoli e vengono conteggiate in cellule/ml. L'analizzatore 7000RMS illumina il campione con un laser, ottenendo la dispersione Mie delle particelle presenti nel campione e la fluorescenza dei metaboliti (NADH e riboflavina) presenti in tutti i batteri. Mediante algoritmi avanzati e analisi del campione, il 7000RMS analizza e indica il numero di cellule/batteri presenti nel campione d'acqua come AFU.

Cos'è l'analizzatore di carica microbica 7000RMS?

Acque ultra pure (UPW) e acque per iniettabili (WFI). Questo analizzatore di bioburden, se usato insieme al metodo di conteggio su piastra, offre una soluzione di metodo microbico rapido (RMM) per un migliore controllo microbico del vostro sistema di purificazione acque, riducendo il rischio di rilasciare acqua contaminata e migliorando il controllo di processo. L'analizzatore di bioburden utilizza la fluorescenza indotta dal laser e lo scattering MIE, per fornire un monitoraggio continuo con risultati ogni due secondi, migliorando la trasparenza del processo e contribuendo alla significativa riduzione dei costi.

Quali sono le applicazioni tipiche dell'analizzatore di bioburden?

L'analizzatore di bioburden dell'acqua in linea 7000RMS ha diverse applicazioni. È utilizzato per la misura in tempo reale della contaminazione microbica in acque a uso farmaceutico, ovvero acque pure (PW), acque ultrapure (UPW) e acque per iniettabili (WFI) in qualsiasi settore in cui vengono impiegate.

Qual è la dimensione minima di rivelazione ottenibile con un analizzatore di carica microbica?

L'analizzatore di bioburden 7000RMS consente la rivelazione della carica microbica di organismi di dimensioni fino a 0,3 micron. La tecnologia non si basa sulla formazione di colonie come i metodi tradizionali di conteggio su piastra.

In che modo i tempi di analisi e risposta dell'analizzatore di bioburden possono migliorare l'efficienza dei processi?

Se usato in parallelo al metodo di conteggio su piastra, questo analizzatore in linea della carica microbica dell'acqua offre una soluzione di metodo microbico rapido (RMM) progettata per un migliore controllo di processo; garantisce infatti una migliore comprensione dell'intero ciclo dell'acqua su base regolare, con una più elevata trasparenza del processo e agevolando azioni rapide in presenza di un evento di escursione. Il tempo di analisi è continuo, con risultati forniti ogni due secondi senza richiedere la preparazione di campioni o tempi di incubazione.

La pagina non è ottimizzata per questo browser. È consigliabile utilizzare un browser diverso o aggiornare all'ultima versione per garantire un'esperienza migliore.