Microbilance

Microbilance

Per la pesatura dei campioni più preziosi

Una microbilancia è uno strumento estremamente accurato che viene impiegato per pesare campioni molto piccoli con un elevato grado di ripetibilità. Le microbilance METTLER TOLEDO offrono una portata massima di 52 g e una risoluzione fino a 0,1 µg, per consentire di pesare quantità di campioni con un peso minimo di 30 µg. La micropesatura viene comunemente impiegata nelle analisi chimiche ed elementari, nelle verifiche delle emissioni e in applicazioni che richiedono piccole quantità di sostanze rare, preziose, tossiche o reattive.

Contattaci
View Results ()
Filter ()

Aggiungi 1 o 2 altri prodotti da confrontare

Vantaggi

Service for Laboratory Balances

Domande frequenti

Che cosa sono una microbilancia e una ultramicrobilancia?

Una microbilancia è uno strumento di pesatura altamente accurato utilizzato per determinare il peso di campioni estremamente piccoli, nell'intervallo dei microgrammi. Le microbilance offrono una risoluzione a sei cifre decimali (1 µg), mentre le ultramicrobilance offrono una risoluzione a sette cifre decimali (0,1 µg). La cella di pesatura di una microbilancia o di una ultramicrobilancia è particolarmente sensibile e permette di pesare campioni fino a 30 µg con un elevato livello di accuratezza. Le microbilance vengono comunemente utilizzate per la verifica delle emissioni, la pesatura dei filtri e le analisi chimiche ed elementari.

Guardate il nostro video sulla preparazione dei campioni per osservare le microbilance XPR in azione:

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Microbilancia vs bilancia analitica. Qual è la differenza?

Una bilancia analitica viene definita come caratterizzata da una risoluzione di almeno 4 (0,1 mg) e, in alcuni casi, anche 5 o persino 6 cifre decimali. Una microbilancia ha una risoluzione di 6 (1 µg) o 7 (0,1 µg) cifre decimali; il nome microbilancia deriva dalla risoluzione in microgrammi. In generale, le microbilance offrono prestazioni superiori e pesature minime inferiori, il che le rende perfettamente adatte per pesare campioni estremamente piccoli, a partire dal range dei microgrammi fino a diversi milligrammi. Il portafoglio di bilance METTLER TOLEDO include tre diverse tipologie di microbilance: microbilance analitiche, microbilance e ultramicrobilance, allo scopo di migliorare le prestazioni di pesatura. La microbilancia analitica ha la forma di una bilancia analitica, ma dispone di un secondo paravento interno e di un piatto di pesatura sospeso più piccolo. Le microbilance e le ultramicrobilance METTLER TOLEDO sono caratterizzate da un design robusto, con uno chassis dalla forma diversa e un paravento cilindrico. La tabella seguente riepiloga le caratteristiche delle tre tipologie di microbilance METTLER TOLEDO:

Tipo

Risoluzione

Divisione della bilancia, d

Risoluzione

Cifre decimali* (cifre)

Pesatura minima

(5% del carico, k = 2, U = 1%)

Tipo di paravento 
Microbilancia analitica

1 µg

(0,001 mg)

6

Fino a 120 µg

(0,12 mg)

Rettangolare all'esterno + secondo rettangolare all'interno
Microbilancia1 µg
(0,001 mg)
6

Fino a 82 µg

(0,082 mg)

Rotondo
Ultramicrobilancia

0,5 µg - 0,1 µg

(0,0005 mg) (0,0001 mg)

7

Fino a 30 µg

(0,03 mg)

Rotondo

*Il numero di cifre decimali si riferisce alle misurazioni in grammi

Per che scopi viene utilizzata una microbilancia?

Le microbilance vengono utilizzate in una vasta gamma di applicazioni che richiedono la pesatura di campioni molto piccoli con un elevato grado di accuratezza. Le microbilance sono ideali per pesare sostanze costose, rare e reattive, dato che sono necessarie solo quantità molto ridotte: per questo, sono più sicure, convenienti e permettono di sfruttare al massimo i vostri preziosi campioni. Le microbilance vengono comunemente impiegate nei laboratori che si occupano di verifica dei prodotti e garanzia di qualità. Nei laboratori chimici e nelle applicazioni minerarie, le microbilance sono perfettamente indicate per pesare piccole quantità di polveri e minerali. Le comuni applicazioni delle microbilance includono la pesatura di stent e particolato (pesatura dei filtri/verifica delle emissioni), l'analisi dei pesticidi e la taratura delle pipette.

Per ulteriori informazioni sulla pesatura con una microbilancia, visitate la nostra pagina della libreria di applicazioni.

Osservate le nostre microbilance in azione qui:

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Cosa rende speciale il design delle microbilance?

Le microbilance XPR METTLER TOLEDO incorporano alcune caratteristiche di design esclusive, pensate per offrirvi le migliori prestazioni di pesatura associate a un funzionamento ergonomico.

Separazione dei componenti elettronici della microbilancia dalla cella di pesatura

Le microbilance XPR METTLER TOLEDO sono progettate in modo che i componenti elettronici siano separati dalla cella di pesatura meccanica di precisione. Questa separazione contribuisce a evitare che il calore dei componenti elettronici possa influenzare la sensibile cella di pesatura, determinando risultati instabili ed errati. Inoltre, le microbilance XPR METTLER TOLEDO sono dotate del sistema di controllo attivo della temperatura (ATC™). Il sistema ATC garantisce che la temperatura all'interno della camera di pesatura sia equivalente a quella esterna, per offrire un ambiente altamente stabile. Il vantaggio che se ne ottiene è dato dai tempi di stabilizzazione più rapidi e da un eccellente livello di accuratezza.

 

Display principale e secondario

Il principale terminale delle microbilance XPR METTLER TOLEDO offre la flessibilità di poter essere comodamente posizionato a distanza. Ad esempio, la bilancia micro può essere posizionata all'interno di una cappa aspirante e il terminale all'esterno. Il secondo terminale SmartView viene posizionato direttamente sulla camera di pesatura, un aspetto estremamente pratico quando si pesano i campioni. Il terminale SmartView è inoltre dotato delle funzioni di base di una bilancia, per un funzionamento ancora più comodo ed ergonomico.

 

Paravento rotondo con visibilità a 360°

Le microbilance e le ultramicrobilance XPR sono dotate di una camera di pesatura in vetro cilindrica che offre una visibilità a 360°, anche dall'alto, in modo tale da avere un'ottima visuale durante la manipolazione di campioni piccoli, delicati e, in alcuni casi, pericolosi. Inoltre, gli sportelli del paravento possono essere aperti automaticamente agitando semplicemente la mano davanti a uno dei sensori. Tutti i componenti possono essere rapidamente smontati, puliti e riassemblati senza l'uso di strumenti.

 

Design compatto salvaspazio

Le microbilance XPR METTLER TOLEDO sono caratterizzate dal design più compatto rispetto a qualsiasi altra microbilancia sul mercato. Insieme alla capacità di posizionare il terminale principale dovunque sia più comodo, ciò permette di sfruttare al massimo l'area di lavoro ed è particolarmente utile negli armadi di sicurezza, in cui lo spazio è limitato.

Quale microbilancia è più adatta a me?

Per trovare la microbilancia METTLER TOLEDO più adatta alle vostre esigenze dovreste innanzitutto sapere qual è la quantità più piccola da pesare e, in secondo luogo, quanto accurata deve essere la pesatura (ovvero la tolleranza accettabile). Altre importanti considerazioni sono la quantità massima che si intende pesare e il rischio di processo (ovvero quali sono le conseguenze negative di un risultato di pesatura errato).

È importante ricordare che ogni misurazione su una qualsiasi bilancia o microbilancia è soggetta all'incertezza. Comprendere questa incertezza è fondamentale allo scopo di garantire risultati accurati ed evitare gli errori. Quando si pesano campioni piccoli sulle microbilance, l'incertezza è quasi interamente dovuta alla ripetibilità (ovvero all'estremità inferiore dell'intervallo di pesatura della microbilancia). Non è la risoluzione che determina l'accuratezza di uno strumento di pesatura, quanto piuttosto la sua ripetibilità. La risoluzione definisce la differenza di peso minima che può essere visualizzata sulla microbilancia. La quantità minima che può essere pesata sulla microbilancia è nota come pesatura minima della bilancia; insieme alle vostre tolleranze di processo, la pesatura minima si colloca al limite di accuratezza delle misurazioni; al di sotto di questo valore, l'incertezza è troppo alta e il risultato non può essere considerato attendibile.

Contattate il vostro consulente METTLER TOLEDO per avere informazioni sul servizio gratuito GWP® Recommendation, che vi aiuta a scegliere lo strumento di pesatura giusto in base ai vostri specifici requisiti applicativi e di accuratezza.

Come si pesa su una microbilancia?

Quando si lavora con le microbilance, è necessario indossare sempre i guanti, perché impronte digitali e il grasso naturalmente presente sulle mani alterano i risultati. Per avviare un processo di pesatura, è necessario innanzitutto azzerare la bilancia. Aprite lo sportello del paravento e, utilizzando delle pinzette, posizionate un contenitore o un'apposita navicella sul piatto di pesatura. Chiudete lo sportello e attendete che il valore si stabilizzi. Ora tarate la microbilancia. Una volta dosato il campione, chiudete lo sportello e attendete che la microbilancia si stabilizzi. La microbilancia è particolarmente sensibile al movimento, perciò non toccate il banco di lavoro mentre attendete che si stabilizzi. Registrate il peso netto o ripetete la procedura di dosaggio fino a raggiungere il peso desiderato. Pulite la microbilancia, gli strumenti e lo spazio di lavoro dopo ogni uso.

Il processo di pesatura generale con una microbilancia viene illustrato in questo video:

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Come posso garantire letture stabili sulla mia microbilancia?

Le microbilance sono strumenti estremamente sensibili: il minimo disturbo proveniente dall'ambiente o le eventuali interazioni degli utenti possono influire significativamente sulla stabilità delle misurazioni e quindi è necessario evitare tutte le possibili fonti di vibrazioni. Le microbilance sono altamente suscettibili a correnti d'aria, polvere e fluttuazioni della temperatura, perciò è preferibile installarle dove la temperatura e l'umidità dell'ambiente vengono mantenuti a un livello stabile. In particolare, devono essere collocate a distanza da fori di ventilazione, finestre e porte.

La microbilancia deve essere posizionata su un banco di lavoro robusto in un'area poco trafficata e priva di correnti d'aria. Teoricamente, dovrebbe trattarsi di un tavolo di pesatura dedicato e ottimizzato per l'uso delle microbilance.

Quando si collega per la prima volta una microbilancia all'alimentazione o la si riaccende dopo un periodo di inattività, si consiglia di prevedere un tempo di riscaldamento di almeno qualche ora per consentire la stabilizzazione della temperatura.

Durante l'uso della microbilancia, assicuratevi di ridurre al minimo i flussi di convezione all'interno della camera di pesatura, che possono influenzare negativamente i risultati. Per evitare questo problema, è necessario manipolare i campioni unicamente con le pinzette e consentire a campioni, contenitori e strumenti di acclimatarsi alla temperatura ambiente.

Per ulteriori suggerimenti su come sfruttare al massimo la vostra microbilancia, scaricate la nostra guida gratuita: 10 consigli per pesare correttamente con le microbilance.

Qual è il modo più sicuro per pesare sostanze tossiche e reattive su una microbilancia?

Molte delle sostanze elaborate in un laboratorio o in un ambiente di produzione sono tossiche e pongono un rischio per la sicurezza dell'utente, soprattutto nei settori farmaceutico e microbiologico. Per garantire la purezza ed evitare pericolose contaminazioni incrociate, è fondamentale utilizzare appropriati dispositivi di protezione personale, ma anche manipolare correttamente le sostanze pesate.

In questo video mostriamo un modo sicuro per manipolare sostanze pericolose e come le microbilance METTLER TOLEDO supportano una pesatura sicura:

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Scaricate il nostro libro bianco per scoprire maggiori informazioni su come garantire la sicurezza quando si pesano sostanze pericolose.

Come possono tarare e regolare la mia microbilancia? Quali sono i test di routine da effettuare sulla microbilancia?

Scoprite i nostri servizi di taratura, creati su misura per adattarsi alle vostre specifiche esigenze: sulle microbilance XPR, la regolazione automatica con i pesi di prova interni viene eseguita tramite la funzione proFACT integrata. La funzione proFACT garantisce un'accuratezza costante regolando automaticamente la microbilancia ogni volta che si verifica una variazione nella temperatura ambiente.

La taratura è una valutazione delle prestazioni della microbilancia. Poiché bilancia micro è uno strumento altamente accurato, la taratura deve essere eseguita solo da un tecnico dell'assistenza certificato. Il processo di taratura comprende generalmente una valutazione della pesatura minima della microbilancia, oltre a ogni eventuale necessaria regolazione. Verrà fornita una certificazione di taratura, che garantisce il corretto funzionamento della microbilancia e permette di dimostrare la tracciabilità.

Anche i test di routine eseguiti dall'utente sono fondamentali negli intervalli tra le tarature. I test di routine forniscono un'indicazione tempestiva di una deriva nelle prestazioni che potrebbe determinare risultati non conformi alle specifiche.

METTLER TOLEDO ha sviluppato Good Weighing Practice™ (GWP®), uno standard scientifico globale per la selezione, il funzionamento e la taratura degli strumenti di pesatura in tutta sicurezza.

Scoprite i nostri servizi di taratura, creati su misura per adattarsi alle vostre specifiche esigenze.

Come posso salvare i risultati e i dati della mia microbilancia?

Sulle microbilance XPR METTLER TOLEDO, tutti i dati e le informazioni di processo vengono automaticamente salvati nell'apposito blocco note integrato. Attraverso un semplice cavo di connessione, i risultati possono essere trasferiti direttamente su un PC; è inoltre possibile effettuare il trasferimento con un dispositivo di archiviazione USB. Per una gestione completa dei dati, il software di laboratorio LabX™ si occupa automaticamente di tutti i risultati, i metadati e i calcoli. LabX offre un controllo centralizzato di strumenti, attività, utenti e guida alle SOP direttamente dal display della microbilancia, garantisce la data integrity e supporta la conformità allo standard 21 CFR Parte 11.

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato

Verifica delle emissioni: determinazione gravimetrica del particolato