Sistemi di ispezione a raggi-X per contenitori di vetro |METTLER TOLEDO

    Sistemi di ispezione a raggi-X per contenitori di vetro

    Sicurezza dei prodotti e assicurazione qualità per bottiglie e contenitori di vetro

     

    Sistemi di ispezione a raggi-X per contenitori di vetro

    Nonostante la sua diffusione, il confezionamento in vetro comporta un notevole rischio per la sicurezza e gli effetti della contaminazione da "vetro nel vetro" possono essere altamente dannosi per la salute dei consumatori. I processi e le procedure di produzione si prefiggono costantemente di eliminare la contaminazione, ma non sono infallibili. Esiste, ad esempio, un rischio intrinseco di contaminazione durante il processo produttivo, come la rottura di contenitori e bottiglie di vetro sulla linea di produzione causata da vibrazioni del nastro o contropressione. Inoltre, questo rischio aumenta sulle linee di imbottigliamento ad alta velocità. Durante questo processo, le teste di riempimento male allineate possono colpire la parte superiore dei contenitori oppure le chiusure potrebbero essere eccessivamente serrate.

    I contenitori di vetro sono notoriamente fra i tipi di confezione più difficili da ispezionare, essenzialmente perché i principali contaminanti sono nello stesso materiale (vetro), che quindi presenta la stessa densità. Inoltre, la base, le pareti laterali e il collo dei contenitori di vetro possono causare "zone nascoste", ossia un oscuramento del campo visivo in parti fondamentali del prodotto o della confezione in cui possono nascondersi contaminanti. Di seguito è riportata una panoramica delle diverse tecnologie a raggi-X disponibili e dei relativi vantaggi:

    Fascio di raggi-X singolo angolato
    un fascio di raggi-X singolo angolato passa nel contenitore di vetro attraverso l'area della base per verificare la presenza di contaminanti ed esaminare al contempo la parte superiore del contenitore. Questo tipo di ispezione "rende accessibile" la base e la parte inferiore del contenitore di vetro, facendo apparire piatta la zona della base (o "corona"). Vengono così rimosse le consuete zone nascoste e si incrementa in modo esponenziale la sensibilità di rivelazione della base. In generale, questo tipo di tecnologia a raggi-X per contenitori di vetro offre buone capacità di rivelazione nel corpo del contenitore stesso.

    Doppio raggio diviso
    Un unico generatore di raggi-X crea due fasci, con angolazione opposta, e colpisce due distinti rivelatori permettendo di ottenere due immagini di ciascun contenitore. I diversi angoli di visualizzazione aumentano la copertura all'interno del contenitore di vetro e la probabilità di rivelazione. I contaminanti posizionati in corrispondenza della parete laterale in un'immagine appaiono così più vicini al centro del contenitore di vetro nella seconda immagine, facilitando così la rivelazione. Questa tecnologia a fascio di raggi-X incrementa la probabilità di rivelazione dei contaminanti nei contenitori di vetro con base rialzata, poiché raggiunge anche le tipiche zone nascoste.
     
    Fascio combinato
    Un sistema a raggi-X con un fascio verticale e tre orizzontali combinati aumenta in modo significativo la copertura dell'ispezione nei contenitori di vetro. I produttori alimentari e farmaceutici possono ottimizzare le capacità di rivelazione nelle aree maggiormente problematiche, come la base, le pareti laterali e il collo dei contenitori di vetro, e ridurre le zone nascoste. La tecnologia a fascio combinato, rispetto a quella a fascio singolo e doppio raggio diviso, aumenta la probabilità di individuare e rimuovere il prodotto contaminato dalla linea di produzione.  

    Fascio di raggi-X angolato - Ispezione "vetro nel vetro" completa

    L'ispezione "vetro nel vetro" a 360° viene resa possibile da un singolo fascio perpendicolare che scansiona la base del contenitore e ispeziona simultaneamente il prodotto attraverso i suoi lati. L'effetto che si ottiene è che il fondo del contenitore appare piatto al fascio di raggi-X e le consuete zone nascoste vengono rimosse, in modo tale da ottimizzare completamente la sensibilità di rivelazione. La tecnologia a fascio angolato offre inoltre un controllo completo dei livelli di riempimento, indipendentemente dalle velocità delle linee di produzione. Questa tecnologia è ideale per i produttori alimentari e farmaceutici che necessitano di una soluzione di rivelazione completa a 360° e ad alta precisione.

    Qual è la migliore posizione sulla linea di produzione?
    I sistemi di ispezione a raggi-X per contenitori di vetro vengono generalmente installati alla fine della linea di produzione, ovvero dopo che il prodotto viene aggiunto nel contenitore stesso. Dato che il processo produttivo è terminato e i contenitori sono sigillati, non esiste alcuna possibilità di ulteriore contaminazione. Il collocamento della tecnologia a raggi-X in questa posizione protegge la reputazione del produttore giacché, se necessario nel caso di un richiamo di prodotto, questi può dimostrare di aver raggiunto i più elevati livelli di sicurezza del prodotto e controllo qualità.

    A seconda della natura del prodotto prima della fase di confezionamento, i sistemi di ispezione a raggi-X possono essere integrati anche nella fase di verifica delle materie prime durante il processo produttivo. Sono diversi i vantaggi che si ottengono posizionando qui la tecnologia a raggi-X.

    Perché la conformità alle normative è così importante?
    Per i produttori e i rivenditori, la conformità alle normative è necessaria allo scopo di esportare i prodotti confezionati nel vetro in diversi mercati di tutto il mondo. L'installazione di un sistema a raggi-X per l'ispezione dei contenitori di vetro garantisce la conformità agli standard riconosciuti dalla GFSI (Global Food Safety Initiative - iniziativa per la sicurezza alimentare globale), basati sui principi HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), tra cui:

    • International Featured Standard (IFS)
    • Standard globale BRC (British Retail Consortium) per la sicurezza alimentare
    • SQF (Safe Quality Food), 2000
    • Food Safety System Certification (FSSC) 22000
    • Food Safety Modernization Act (FSMA) degli Stati Uniti

    Nel caso delle aziende farmaceutiche, la tecnologia a raggi-X Safeline per i contenitori di vetro è in grado di semplificare la conformità a:

    • Falsified Medicines Directive (FMD), che entrerà in vigore nel Regno Unito dal 2019
    • Drug Supply Chain Security Act (DSCSA) degli Stati Uniti
    • Federal Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti
    • Eudralex V30 della Commissione europea 
     
     
    Prodotti
    Filtro:
    Cancella tutto
     
    Description
    DescriptionA split-beam (100W / 400W) x-ray system designed to inspect metal, glass and ceramic containers.
    DescriptionDesigned for small, medium & large sized packaging for single and multi-lane applications at speeds up to 80m/min.
    DescriptionDesigned for small to large glass containers for single lane applications at speeds up to 120m/min.
    Confronto
    X37 Series X-ray Inspection Systems
     
     
     
     
     
     
     
    Thank you for visiting www.mt.com. We have tried to optimize your experience while on the site, but we noticed that you are using an older version of a web browser. We would like to let you know that some features on the site may not be available or may not work as nicely as they would on a newer browser version. If you would like to take full advantage of the site, please update your web browser to help improve your experience while browsing www.mt.com.