Misuratori di torbidità/sensori di torbidità
Misuratore e sensore di torbidità

Misuratori di torbidità/sensori di torbidità

Sensori di torbidità/misuratore di torbidità in linea ad alte prestazioni per il controllo di processo

Domande frequenti (FAQ) sul misuratore di torbidità/sensore di torbidità

Cos'è la torbidità? La torbidità è un parametro ottico che indica il grado di trasparenza di un liquido. La torbidità dell'acqua è causata da singo...

Cos'è la torbidità?

La torbidità è un parametro ottico che indica il grado di trasparenza di un liquido. La torbidità dell'acqua è causata da singole particelle sospese o colloidi che si disperdono o ostacolano la trasmissione della luce: maggiore è la concentrazione di particelle sospese/colloidi, maggiore è la torbidità. In genere, queste particelle sono troppo piccole per essere rilevate dall'occhio umano; pertanto, per misurare la torbidità si ricorre a un misuratore o analizzatore di torbidità. Il modo migliore per controllare processi che richiedono un attento monitoraggio della torbidità è utilizzare un misuratore di torbidità in linea. Questo strumento fornisce una misura continua della torbidità, utilizzabile per il controllo di processo. Ecco qualche esempio di comuni liquidi torbidi:

  • Latte: contiene proteine/gocce d'olio emulsionate in acqua
  • Acque reflue: contengono particelle sospese
  • Birra di frumento: contiene cellule di lievito

Perché la misura di torbidità è importante?

In molti casi, per valutare la qualità dell'acqua o l'efficienza di un processo di filtrazione si usa un sensore di torbidità. Le misure di torbidità sono indicatori importanti in molti settori e applicazioni poiché non solo influenzano la resa del processo industriale, ma rilevano anche fattori potenzialmente dannosi per l'impianto.

Cosa influenza le misure di torbidità?

Come detto poc'anzi, la misura di torbidità determina il grado di diffusione della luce attraverso particelle sospese in un mezzo liquido. La dispersione dipende dai seguenti fattori:

  • Concentrazione di particelle: concentrazioni di particelle più elevate comportano una diffusione di luce maggiore e, pertanto, letture di torbidità più elevata.
  • Forma e dimensioni delle particelle: particelle inferiori a 1/10 della lunghezza d'onda della luce visibile diffondono la luce in modo simmetrico. Particelle più grandi (generalmente con un diametro maggiore della lunghezza d'onda della luce visibile) diffondono la luce in modo asimmetrico. Pertanto, per misurare la torbidità, è necessario tener conto dell'angolo di diffusione.
  • Lunghezza d'onda della luce: come è noto, l'intensità della diffusione di luce dipende dalla granulometria. Inoltre, la presenza di colore in un liquido può ridurre la luce misurata nel rivelatore. Di conseguenza, per la misura di torbidità, è necessario considerare l'uso di un'idonea lunghezza d'onda della luce.

In base ai tre fattori sopra descritti, è possibile utilizzare la torbidità come proprietà caratteristica di un campione solo se il metodo di misura è standardizzato. Ad esempio, in molte applicazioni di birrifici, il liquido da misurare è giallastro e contiene particelle di lievito. Pertanto, per controllare la presenza di penetrazione di filtri, si misura la quantità di diffusione di luce frontale e laterale a un angolo di 25° e 90° rispetto alla sorgente di luce ai fini della garanzia di qualità. Le sorgenti di luce rossa (650 nm) e blu (460 nm) sono specificate anche nelle linee guida per il monitoraggio della torbidità e del colore.

Quali sono le interferenze più comuni nella misura di torbidità?

La misura di torbidità può essere influenzata negativamente dalla presenza di sostanze fotoassorbenti o fluorescenti. Questa interferenza può essere ridotta utilizzando lunghezze d'onda diverse da quelle della luce visibile (ovvero 860 nm, vicino infrarosso).

Le bolle d'aria possono interferire con la misura di torbidità; pertanto, scegliere un punto di installazione in cui la presenza di bolle d'aria sia minima può fare la differenza.

Anche la contaminazione della finestra è decisiva per la misura di torbidità. Tecnologie all'avanguardia e il principio di rapporto possono compensare le variazioni di colore del campione, l'invecchiamento della lampada utilizzata come sorgente di luce e la contaminazione della finestra ottica.

Cos'è un misuratore di torbidità?

Un misuratore di torbidità è un sensore che misura la torbidità. Tutti i sensori di torbidità hanno due caratteristiche in comune:

  • Una sorgente di luce, ad es. un diodo luminoso (LED)
  • Uno o più rivelatori di luce, in genere fotodiodi

Quali sono i metodi di misura più comuni di un misuratore di torbidità presente sul mercato?

Esistono diversi tipi di sensori di torbidità in linea/misuratori di torbidità in linea ottimizzati per campi di misura specifici e diverse applicazioni.

  • Diffusione di luce frontale/assorbimento: i sensori di torbidità con questa tecnologia (ad es. le serie InPro 8300 RAMSInPro 8600i/D1 e /D3) di METTLER TOLEDO sono progettati per applicazioni con livelli di torbidità medio-bassi. La misurazione del colore (ingiallimento) è disponibile anche nei sensori InPro 8300 RAMS di tipo TCS e COMBINE/ InPro8600i/D3.
  • Luce retrodiffusa: questi sensori (ad es. InPro 8050InPro 8100 e InPro 8200) di METTLER TOLEDO sono progettati per campioni con un'elevata concentrazione di particelle fino a 250 g/l di solidi sospesi. A seconda dell'applicazione, i sensori METTLER TOLEDO sono disponibili sia in acciaio inossidabile che in polisulfone, rispettivamente per uso farmaceutico e acque reflue.

Come tarare un misuratore di torbidità?

Utilizzando un trasmettitore, è possibile tarare un misuratore di torbidità in tre modi diversi. Il primo metodo è noto come "taratura manuale". Si tratta del livello di taratura più veloce ma più basso. L'utente può modificare l'offset e la pendenza. Viene, quindi, calcolato e visualizzato un valore di misura.

Il secondo tipo è la cosiddetta "taratura multipunto". Questo tipo di taratura raggiunge la migliore linearità per il processo che si sta misurando. È possibile eseguire tarature a due, tre, quattro e cinque punti, generalmente non in linea con un sensore disinstallato.

Il terzo tipo è la "taratura di processo o in situ". Si tratta di una taratura in linea in cui l'operatore accede al menu di taratura del processo sul trasmettitore e salva la lettura di torbidità corrente. Poi, l'operatore preleva un campione del liquido di processo per misurarlo confrontandolo con uno strumento di laboratorio e ottenere una misura di torbidità di riferimento. A seconda del misuratore di torbidità e del trasmettitore in linea, sono possibili tarature multipunto in situ (ad es. trasmettitore M800 di METTLER TOLEDO e sensore di torbidità a luce retrodiffusa).

I sensori di torbidità in linea/analizzatori di torbidità METTLER TOLEDO possono trovare impiego in molti ambiti, quali:

  • Biotecnologie
  • Farmaceutico
  • Processi chimici
  • Petrolchimico
  • Alimenti e bevande
  • Birrifici

Come scegliere il sensore di torbidità più adatto?

Il sensore di torbidità deve essere scelto a seconda dell'intervallo di misura richiesto e dell'applicazione. METTLER TOLEDO offre diversi sensori di torbidità di grande versatilità, che soddisfano i requisiti di svariate applicazioni. Ad esempio:

  • Fermentazione
  • Crescita delle biomasse (densità ottica)
  • Cristallizzazione
  • Separazione di fase
  • Acqua in olio
  • Penetrazione di filtri
  • Fanghi attivati
  • Post-filtrazione della birra e misura del colore giallastro
  • Acque reflue

Per maggiori dettagli, rivolgetevi al vostro esperto METTLER TOLEDO di zona.


Sensore di torbidità InPro8200
InPro8300
Sensori di torbidità e colore InPro 8600i

Sonda di torbidità con fibra ottica

Monitoraggio RAMS - Torbidità ottica

Misuratore di torbidità della birra InPro 8600i

Sonda di torbidità, per garantire una misura in linea estremamente precisa grazie alla tecnologia a luce retrodiffusa.
Sistema di monitoraggio ottico della qualità della birra robusto e facile da usare, progettato per la separazione di fase per torbidità o colore e per i processi di identificazione dei prodotti.
Sensore di torbidità e misurazione del colore a monte e a valle di impianti di birrifici e produttori di bevande, applicando il metodo di diffusione di luce e assorbimento.
Elevata precisione, contaminazione e manutenzione ridotte
Sterilizzabile per soddisfare i requisiti igienici
Per il monitoraggio della cristallizzazione e della crescita delle biomasse
Il sensore standard con diametro 12 mm vanta un eccellente design salvaspazio
Soluzione affidabile per il settore alimenti e bevande
Monitoraggio versatile fino a quattro lunghezze d'onda
Uscita diretta da 4 a 20 mA per il controllo di processo
Controllo preciso del mosto e del prodotto finito
Taratura a 12 punti per una misura accurata
Monitoraggio del sensore per un'affidabilità delle misure
Installazione semplice; dimensioni compatibili con il vetro di ispezione
Riducete il vostro investimento con l'esclusivo modello a monte
Sensore di torbidità InPro8200

Sonda di torbidità, per garantire una misura in linea estremamente precisa grazie alla tecnologia a luce retrodiffusa.

InPro8300

Sistema di monitoraggio ottico della qualità della birra robusto e facile da usare, progettato per la separazione di fase per torbidità o colore e per i processi di identificazione dei prodotti.

Sensori di torbidità e colore InPro 8600i

Sensore di torbidità e misurazione del colore a monte e a valle di impianti di birrifici e produttori di bevande, applicando il metodo di diffusione di luce e assorbimento.

Pubblicazioni

Libro bianco sulla misurazione del colore e della torbidità
Catalogo prodotti per l'analitica di processo

Assistenza

Tempo di funzionamento
Supporto e riparazione
Prestazione
Manutenzione ed ottimizzazione
Conformità
Taratura e qualità
Competenza
Addestramento e consulenza
Thank you for visiting www.mt.com. We have tried to optimize your experience while on the site, but we noticed that you are using an older version of a web browser. We would like to let you know that some features on the site may not be available or may not work as nicely as they would on a newer browser version. If you would like to take full advantage of the site, please update your web browser to help improve your experience while browsing www.mt.com.