Analizzatori di sodio, silice e cloruri/solfati
Analizzatori di sodio, silice e cloruri/solfati

Analizzatori di sodio, silice e cloruri/solfati

Analizzatori in linea estremamente affidabili, con taratura automatica

 

Analizzatori di sodio, silice e cloruri/solfati (FAQ)

Un monitoraggio efficiente e affidabile di basse concentrazioni di varie impurità nel trattamento dell'acqua pura è fondamentale per applicazion...

Un monitoraggio efficiente e affidabile di basse concentrazioni di varie impurità nel trattamento dell'acqua pura è fondamentale per applicazioni di microelettronica e chimica del ciclo del vapore. METTLER TOLEDO offre una serie di analizzatori di sodio, silice e cloruri/solfati che sfruttano una tecnologia di ultima generazione per garantire la purezza dell'acqua riducendo al minimo la corrosione.

Cos'è un analizzatore di sodio?

Un analizzatore di sodio è un sistema di misura in linea studiato per prevenire la contaminazione dell'acqua con sodio, che può essere corrosivo e dannoso in processi che richiedono acqua pura o ultrapura. Questo dispositivo di misura è utilizzato spesso nelle centrali elettriche, per monitorare la chimica del ciclo del vapore, o nell'industria microelettronica. Sistemi online completamente automatici, come l'analizzatore di sodio 2300Na, possono monitorare l'acqua a livelli minimi di ppb di sodio.

Misuro già la conducibilità; perché dovrei misurare i livelli di sodio?

Generalmente, oltre alla conducibilità si dovrebbe misurare anche il sodio. Poiché la conducibilità è un parametro non specifico, non è in grado di distinguere tra contaminanti e sostanze chimiche per il trattamento delle acque, quali ad esempio l'ammoniaca o i fosfati. Un analizzatore di sodio è più specifico e più sensibile. È in grado di rilevare quando uno scambiatore di cationi deve essere rigenerato, mentre misurando la conducibilità non si riesce "vedere" il sodio finché non raggiunge livelli eccessivi a causa dell'elevata conducibilità di background dell'acqua pura. La sensibilità di un analizzatore di sodio è determinante, perché la concentrazione dei contaminanti nel vapore aumenta di diversi ordini di grandezza, quando si accumulano nelle prime piccole gocce di condensa nelle turbine, dove sono molto corrosivi.

Come funziona un analizzatore di sodio?

L'analizzatore utilizza un elettrodo ionoselettivo progettato per misurare specificamente il sodio presente in acqua. L'acqua campione viene trattata con un reagente per eliminare l'interferenza di tutti gli altri ioni presenti nell'acqua; l'elettrodo misura la concentrazione di sodio nell'acqua mentre questa scorre in un flusso continuo. Grazie alla taratura completamente automatica, l'analizzatore viene periodicamente tarato per garantire misure sempre accurate e affidabili.

Cos'è un analizzatore di silice?

Un analizzatore di silice è un sistema di misura in linea che si avvale della tecnologia colorimetrica per identificare la contaminazione da silice nell'acqua pura. Il controllo della silice è fondamentale nelle centrali elettriche perché la silice contenuta nel vapore può depositarsi sulle pale delle turbine, riducendone notevolmente l'efficienza e causandone lo squilibrio. È anche molto difficile da eliminare e può provocare crepe e rotture delle pale delle turbine. La contaminazione da silice delle acque utilizzate nell'industria microelettronica può comportare lo scarto dei prodotti finali

Come funziona un analizzatore di silice?

L'analisi del contenuto di silice è una misura a lotti, in cui il campione di acqua viene inserito nell'analizzatore insieme ai reagenti necessari. Al termine della reazione, il campione di acqua assume una colorazione blu la cui intensità varia in base alla concentrazione di silice: quanto più essa è elevata, tanto più intenso è il colore blu. L'analizzatore rileva questa variazione di colore e calcola il livello di silice nell'acqua. Grazie alla taratura completamente automatica, l'analizzatore viene periodicamente tarato per garantire misure sempre accurate e affidabili.

Che cos'è un analizzatore di cloruri e solfati?

Un analizzatore di cloruri e solfati è un sistema di misura in linea che utilizza l'elettroforesi capillare microfluidica per rilevare ioni di cloruro e solfato a livelli di ppb molto bassi. È progettato per favorire la conformità delle centrali elettriche alle proprie linee guida sulla chimica del ciclo del vapore e ai requisiti di garanzia delle turbine. Permette di misurare tracce non rilevabili con i classici analizzatori di cloruri di tipo ione-selettivo o con conducibilità cationica (misura cumulativa di tutti i contaminanti presenti nel campione).

Perché dovrei usare un analizzatore di cloruri e solfati?

Gli ioni cloruro e solfato sono altamente corrosivi e possono causare vaiolatura, tensocorrosione e altri tipi di corrosione su tubi di caldaie e generatori di vapore e su turbine. A causa di cicli di funzionamento sempre più rapidi, e della necessità di compensare l'imprevedibilità delle fonti energetiche alternative, oggi le centrali elettriche sono più suscettibili alla penetrazione di aria che può aggravarne la corrosione. Poiché cicli frequenti comportano una maggiore corrosione, occorre adottare misure preventive per migliorare il controllo chimico con misure analitiche opportune. Gli analizzatori di ioni, come l'analizzatore 3000CS, offrono risultati specifici per gli ioni molto più rilevanti rispetto alle misure di conducibilità cationica e degassata, offrendo un rapido monitoraggio e controllo del ciclo del vapore.

Come funziona un analizzatore di cloruri e solfati?

Un campione di acqua è iniettato in una cartuccia capillare microfluidica insieme a una serie di reagenti. Una volta applicata l'elettricità, gli ioni cloruro e solfato del campione iniziano a muoversi verso l'anodo della cartuccia e vengono separati mentre attraversano i capillari. Gli ioni separati passano attraverso una cella di conducibilità nel capillare e la corrispondente concentrazione ionica viene calcolata a partire dalla misura di conducibilità.


 
Analizzatore di cloruri e di solfati 3000CS
Analizzatore di sodio 2300Na
Analizzatore di silice 2800Si

Analizzatore di cloruri e di solfati 3000CS

Analizzatore di sodio 2300Na

Analizzatore di silice 2800Si

L'analizzatore 3000CS consente la rivelazione in linea, a livello di ppb, di cloruri e solfati nel ciclo del vapore dell'acqua per verificarne il grado di corrosione e ridurre al minimo i danni.
L'analizzatore di sodio 2300Na garantisce la purezza dell'acqua riducendo al minimo la corrosione e ottimizzando la produzione idrica.
L'analizzatore di silice 2800Si è un affidabile strumento in linea appositamente progettato per il trattamento dell'acqua pura e per le applicazioni chimiche nel settore energetico.
Misura in linea ogni 45 minuti
Taratura di precisione a 2 punti per un'accuratezza garantita
Mostra la concentrazione di ioni e l'intervallo di misura
Elimina il rischio di contaminazione del campione
Rivelazione della presenza di sodio a livelli di ppb molto bassi
Taratura non presidiata, completamente automatica
Condizionamento automatizzato degli elettrodi
I controlli interni del pH riducono il consumo di reagente
Controllo della presenza di resina anionica lucidante
Taratura non presidiata, completamente automatica
Flaconi con grandi quantità di reagente e manutenzione ridotta
La funzione di campionamento semplifica i controlli qualità
Analizzatore di cloruri e di solfati 3000CS

L'analizzatore 3000CS consente la rivelazione in linea, a livello di ppb, di cloruri e solfati nel ciclo del vapore dell'acqua per verificarne il grado di corrosione e ridurre al minimo i danni.

Misura in linea ogni 45 minuti
Taratura di precisione a 2 punti per un'accuratezza garantita
Mostra la concentrazione di ioni e l'intervallo di misura
Elimina il rischio di contaminazione del campione
Analizzatore di sodio 2300Na

L'analizzatore di sodio 2300Na garantisce la purezza dell'acqua riducendo al minimo la corrosione e ottimizzando la produzione idrica.

Rivelazione della presenza di sodio a livelli di ppb molto bassi
Taratura non presidiata, completamente automatica
Condizionamento automatizzato degli elettrodi
I controlli interni del pH riducono il consumo di reagente
Analizzatore di silice 2800Si

L'analizzatore di silice 2800Si è un affidabile strumento in linea appositamente progettato per il trattamento dell'acqua pura e per le applicazioni chimiche nel settore energetico.

Controllo della presenza di resina anionica lucidante
Taratura non presidiata, completamente automatica
Flaconi con grandi quantità di reagente e manutenzione ridotta
La funzione di campionamento semplifica i controlli qualità

Pubblicazioni

Misurare la silice protegge le vostre costose attrezzature
Monitoraggio di cloruri e solfati per prevenire la corrosione
Misura di sodio in linea avanzata
Catalogo prodotti dell'analitica di processo

Assistenza

Video

Sodium, Silica and Chloride/Sulfate Analyzers - Silica Deposits
Sodium, Silica and Chloride/Sulfate Analyzers - ppb-level monitoring
Power Plant Cycle Chemistry
Thank you for visiting www.mt.com. We have tried to optimize your experience while on the site, but we noticed that you are using an older version of a web browser. We would like to let you know that some features on the site may not be available or may not work as nicely as they would on a newer browser version. If you would like to take full advantage of the site, please update your web browser to help improve your experience while browsing www.mt.com.