Sensore di conducibilità/sensore di resistività - Panoramica - METTLER TOLEDO
Conductivity Sensor / Resistivity Sensor

Sensore di conducibilità/sensore di resistività

Sensori di conducibilità/resistività accurati e affidabili per applicazioni di processo e con acqua pura

 

Domande frequenti sulla conducibilità

Che cosa misura un sensore di conducibilità?

I sensori di conducibilità misurano la capacità di una soluzione di condurre corrente...

Che cosa misura un sensore di conducibilità?

I sensori di conducibilità misurano la capacità di una soluzione di condurre corrente elettrica. È la presenza di ioni a rendere conduttiva una soluzione: maggiore è la concentrazione di ioni, maggiore è la conducibilità.

 

Come tarare un sensore di conducibilità?

Un sensore di conducibilità può essere tarato confrontandolo con una soluzione a conducibilità nota (molto simile alla tecnica di taratura di un sensore di pH, che viene confrontato con una soluzione dal pH noto). In alternativa, è possibile usare un dispositivo che contiene una gamma di resistori molto precisi, in grado di riprodurre misure di conducibilità note.

 

Quanti tipi di sensori di conducibilità esistono?

Esistono due tipi di sensori di conducibilità: a contatto e induttivi. Nei sensori a contatto, gli elettrodi che misurano la conducibilità sono a contatto diretto con la soluzione. Ai due elettrodi viene applicata una tensione alternata. Ciò fa si che gli ioni si spostino tra i due elettrodi, creando una corrente che viene misurata e convertita in una misura di conducibilità. Questo tipo di sensore è molto utile per la misura di soluzioni a bassa conducibilità in cui sono presenti pochissime particelle solide che potrebbero accumularsi attorno agli elettrodi e interferire con la misura, come ad esempio con l'acqua pura. In caso di soluzioni ad alta conducibilità, corrosive o contenenti una grande quantità di particelle solide, sono necessari dei sensori induttivi. Questi sensori utilizzano due bobine di filo elettrico all'interno di un alloggiamento in plastica. Il flusso di corrente passa da una bobina all'altra. La quantità di corrente indotta dipende dalla conducibilità della soluzione.

 

Con quale unità si misura la conducibilità?

La conducibilità viene misurata in siemens per cm (S/cm). Una conducibilità pari a 1 S/cm è in realtà piuttosto alta, pertanto le comuni misure di conducibilità riguardano soluzioni in cui la conducibilità è misurata in mS/cm (millisiemens/cm) o in μS/cm (microsiemens/cm). L'acqua potabile ha generalmente una conducibilità compresa tra i 50 e i 1500 μS/cm.


 
Sensore di conducibilità a 4 elettrodi InPro 7100
Sensori di conducibilità induttiva
Sensori di conducibilità e pannelli per applicazioni con acqua pura

Sonde di conducibilità con 2/4 elettrodi

Sensori di conducibilità induttiva

Sensori di conducibilità e pannelli per applicazioni con acqua pura

Sensori con 2 o 4 elettrodi per la misura di conducibilità in una vasta gamma di applicazioni industriali, tra cui quelle farmaceutiche, chimiche e relative alle acque reflue.
I sensori di conducibilità induttiva sono facili da usare e forniscono misure precise senza elettrodi a contatto con il mezzo di processo.
Eseguono il monitoraggio della conducibilità dell'acqua pura con una serie di sensori di conducibilità/resistività e di pannelli di conducibilità cationica degassata.
Costruita per resistere ai processi CIP e SIP
I modelli a 4 elettrodi resistono alla contaminazione durante la produzione
Garantiscono la conformità grazie al pacchetto di certificazioni
Funzionalità «plug and measure» sui sensori ISM
Resistenti alla contaminazione nelle applicazioni chimiche
Lunga durata della vita utile grazie all'elevata resistenza chimica
Testati singolarmente per garantire precisione
Omologati per l’utilizzo in aree a rischio di esplosione
Elevata precisione per la misura dell'acqua pura
Monitoraggio dell'intera gamma di acque a uso farmaceutico
Rilevamento di contaminanti corrosivi nell'acqua delle centrali elettriche
Monitoraggio dei livelli minimi di impurità nell'acqua ultrapura
Sensore di conducibilità a 4 elettrodi InPro 7100

Sensori con 2 o 4 elettrodi per la misura di conducibilità in una vasta gamma di applicazioni industriali, tra cui quelle farmaceutiche, chimiche e relative alle acque reflue.

Costruita per resistere ai processi CIP e SIP
I modelli a 4 elettrodi resistono alla contaminazione durante la produzione
Garantiscono la conformità grazie al pacchetto di certificazioni
Funzionalità «plug and measure» sui sensori ISM
Sensori di conducibilità induttiva

I sensori di conducibilità induttiva sono facili da usare e forniscono misure precise senza elettrodi a contatto con il mezzo di processo.

Resistenti alla contaminazione nelle applicazioni chimiche
Lunga durata della vita utile grazie all'elevata resistenza chimica
Testati singolarmente per garantire precisione
Omologati per l’utilizzo in aree a rischio di esplosione
Sensori di conducibilità e pannelli per applicazioni con acqua pura

Eseguono il monitoraggio della conducibilità dell'acqua pura con una serie di sensori di conducibilità/resistività e di pannelli di conducibilità cationica degassata.

Elevata precisione per la misura dell'acqua pura
Monitoraggio dell'intera gamma di acque a uso farmaceutico
Rilevamento di contaminanti corrosivi nell'acqua delle centrali elettriche
Monitoraggio dei livelli minimi di impurità nell'acqua ultrapura

Pubblicazioni

Catalogo dei prodotti Analitica di processo
Brochure sulla misura di conducibilità induttiva nei processi industriali

Assistenza

Tempo di funzionamento
Supporto e riparazione
Conformità
Taratura e qualità
Thank you for visiting www.mt.com. We have tried to optimize your experience while on the site, but we noticed that you are using an older version of a web browser. We would like to let you know that some features on the site may not be available or may not work as nicely as they would on a newer browser version. If you would like to take full advantage of the site, please update your web browser to help improve your experience while browsing www.mt.com.