Aumento dei richiami di carni e pollame

Nuove linee guida per far fronte all'aumento dei richiami di carni e pollame

Il governo degli Stati Uniti ha rilasciato la bozza delle nuove linee guida per le risposte ai reclami dei clienti

Per far fronte all'aumento dei richiami di carni e pollame causati da prodotti adulterati e contraffatti, il Food Safety and Inspection Service (FSIS) dello U.S. Department of Agriculture (USDA) ha recentemente pubblicato alcune linee guida sulle best practice che i produttori devono seguire per rispondere ai reclami inerenti a questi problemi. Fino al 10 maggio 2019 le parti interessate potranno presentare le loro osservazioni. Dopo questa data, se necessario, le linee guida verranno aggiornate. 


Nuovi rischi associati all'automazione

L'aumento dei richiami è associato a una maggiore automazione degli stabilimenti di lavorazione delle carni. Quando altri sistemi vengono integrati nel processo, aumenta di fatto la possibilità che parti degli strumenti si stacchino, contaminando i prodotti alimentari. Oltre a intensificare le ispezioni e sostituire con maggior frequenza i componenti, la soluzione migliore per i produttori è rispondere tempestivamente ai reclami dei clienti. Il genere di risposta dipende dalla natura del reclamo, che potrebbe non essere sufficiente a motivare un richiamo di prodotto o potrebbe persino essere infondato. 

Falsi reclami

Quando riceve un reclamo dal consumatore, il produttore deve sempre approfondire il problema. Le aziende dovrebbero quindi predisporre un sistema di revisione dei reclami che consenta di assegnare priorità a quei casi che mettono a rischio la sicurezza dei consumatori. Dalle indagini emerge talvolta che il reclamo è evidentemente falso: la presunta contaminazione non può essersi verificata o è associata a un oggetto o un materiale assente dallo stabilimento di produzione. Il problema è che spesso i prodotti contaminati, durante gli accertamenti sull'effettiva legittimità di un reclamo, rimangono sul mercato. 


Aggiornamento delle linee guida

Le nuove linee guida riguardano il processo di indagine e l'esecuzione di un richiamo eventualmente necessario. In poche parole, l'USDA sollecita una riduzione dei tempi necessari per le indagini sui reclami dei clienti, che dovrebbero essere subito avviate alla ricezione del reclamo. Per ridurre al minimo la permanenza dei prodotti contaminati sugli scaffali, i produttori sono inoltre tenuti a informare l'USDA, entro 24 ore, che hanno ricevuto un reclamo e sono iniziate le verifiche del caso.


Restare sempre aggiornati sulla sicurezza alimentare

Rispetto alle nuove linee guida occorre fare alcune considerazioni. Innanzitutto, le best practice delineate sono le stesse che i produttori seguono ormai da tempo. Inoltre, il modo migliore per ridurre la frequenza dei richiami di prodotto continua ad essere l'automazione, soprattutto nel campo dell'ispezione prodotti. Anche se non esiste un metodo per eliminarli completamente, è comunque possibile ridurre i richiami di prodotto. Infine, è importante restare sempre aggiornati sulle tecnologie di ispezione e sulle normative più recenti, collaborando con esperti in materia.


Ulteriori informazioni sul ruolo dell'ispezione prodotti nella conformità alle normative sulla sicurezza alimentare

Five Year X-ray Generator Warranty
Product Inspection Spare Part Kits
Product Inspection Service Partner
Product Inspection User Training
X-ray Inspection of Frozen Formed Products
X-ray Inspection of Canned Foods
Glass in Glass Inspection
Vision Inspection Guide
X-ray Inspection Guides
Contamination Detection
Product Inspection Guides
Metal Detector Applications
Reduce Metal Detector Testing
Metal Detection Guide
Checkweighing Guide
Thank you for visiting www.mt.com. We have tried to optimize your experience while on the site, but we noticed that you are using an older version of a web browser. We would like to let you know that some features on the site may not be available or may not work as nicely as they would on a newer browser version. If you would like to take full advantage of the site, please update your web browser to help improve your experience while browsing www.mt.com.